venerdì, 15 dicembre 2017

Bmta, va alla città dell’Età del Bronzo nel Kurdistan il premio dedicato a ‘Khaled al-Asaad’

L’International Archaeological Discovery Award, il Premio intitolato a Khaled al-Asaad, è stato assegnato a la grande città dell’Età del Bronzo nel nord dell’Iraq situata presso il piccolo villaggio curdo di Bassetki nella regione autonoma del Kurdistan. Il Premio sarà consegnato a Peter Pfälzner, coordinatore della missione archeologica e direttore del Dipartimento di Archeologia del Vicino Oriente dell’IANES Institute Ancient Near Eastern Studies dell’Università di Tubinga (Germania), venerdì 27 ottobre alla presenza di Waleed, Fayrouz e Omar, archeologi e figli di Khaled al-Asaad. La Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico è riconosciuta sin dal suo inizio da Unesco e Unwto quale best practice di dialogo interculturale, non solo attraverso la partecipazione nel Salone Espositivo di circa 25 Paesi Esteri e la presenza annuale di un Paese Ospite Ufficiale, ma anche per dedicare annualmente dal 2015 nell’ambito del programma 3 significativi momenti a questo tema.

News Correlate