sabato, 22 luglio 2017

Vagoni anni ’30 per un viaggio nel passato a bordo del ‘Reggia Express’

Per un suggestivo tuffo nel passato, arriva il ‘Reggia Express’ un treno particolare, con vagoni degli anni ’30, per un viaggio su rotaia da Napoli alla Reggia Borbonica di Caserta. L’iniziativa voluta dalla Fondazione di FS e dalla direzione del Palazzo Reale è stata presentata dal direttore della Fondazione Luigi Cantamessa e da quello del sito patrimonio dell’Unesco Mauro Felicori. Il primo viaggio delle tre carrozze su quella che è la storica linea ferroviaria Napoli-Cancello-Caserta è previsto per domenica 15 gennaio, al prezzo di 18 euro (9 euro per i ragazzi dai 6 ai 18 anni, gratuito per i più piccoli); il biglietto, acquistabile sul sito delle Ferrovie e presso ogni stazione italiana, darà diritto anche all’ingresso alla Reggia e alla degustazione della tipica mozzarella di bufala campana. Il convoglio partirà alle 10 del mattino e non farà fermate, attendendo poi la conclusione della visita per riportare i turisti a Napoli intorno alle 18.

“Per il momento faremo solo un viaggio sperimentale – ha spiegato Cantamessa – ma se la Regione ci darà il supporto economico da noi già richiesto, potremo rendere questa iniziativa ‘ordinaria’, con corse previste per tutto l’anno ogni due domeniche al mese. Il turismo ferroviario è ancora poco promosso in Italia, dove i vagoni storici percorrono 400 km di rotaie dalla Valle dei Templi di Agrigento ai Colli Senesi; in due anni però siamo passati da 8000 viaggiatori nel 2015 a 70mila nel 2016. In Nord Europa incassano invece milioni di euro con i treni storici”.

News Correlate