martedì, 23 ottobre 2018

Chiude con oltre 460.000 visitatori la mostra su Monet a Roma

Dopo 227 giorni di apertura e una media di 2.000 ingressi giornalieri, ha chiuso i battenti la mostra ‘MONET. Capolavori dal Musée Marmottan Monet, Parigi’ allestita a Roma presso il Complesso del Vittoriano.

A detta dello stesso Museée Marmottan di Parigi, quella romana è stata una delle più belle mostre di Monet mai realizzate, con un sapiente mix tra capolavori esposti, allestimento scenografico, inserimenti interattivi, approfondimenti didattici e, nel consueto stile di Arthemisia, grande attenzione per i visitatori a cui è stata offerta in omaggio l’audioguida per poter approfondire i contenuti scientifici.

Le lunghe code fino ai Fori Imperiali che si sono create in questi mesi davanti all’Ala Brasini del Vittoriano sono una riprova dell’apprezzamento del pubblico per l’offerta e la cura delle mostre che vi vengono realizzate.
La sapiente e professionale gestione di Arthemisia, unica nella proposta espositiva e nella cura per i propri visitatori, ne ha determinato il successo.

Sotto l’egida dell’Istituto per la storia del Risorgimento italiano, promossa dall’Assessorato alla Crescita culturale-Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali di Roma Capitale, con il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (Mibact) e della Regione Lazio, la grande retrospettiva è prodotta e organizzata dal Gruppo Arthemisia in collaborazione con il Musée Marmottan Monet, Paris.

L’iniziativa è stata promossa da Generali Italia – sponsor della mostra – tramite il programma Valore Cultura.

News Correlate