domenica, 17 dicembre 2017

Roma, pronto ‘Piano Natale’: sotto la lente eventi religiosi e aeroporti

Rafforzamento dei controlli nelle aree sensibili, particolare attenzione alle cerimonie religiose, ma anche alle chiese di periferia e a tutti i luoghi affollati dai turisti durante le festività. A Roma è stato messo a punto il piano sicurezza per le festività natalizie, ad illustrarlo il questore Guido Marino. Massima l’attenzione agli eventi religiosi, in particolare quelli a cui parteciperà il Pontefice, che inizieranno con il tradizionale omaggio alla Madonna del Santo Padre in piazza Mignanelli l’8 dicembre. Sotto la lente i tradizionali obiettivi ‘sensibili’ per l’allerta terrorismo internazionale: dai monumenti, alle piazze storiche della città, ma anche le vie dello shopping del centro storico, zone della movida, centri commerciali e tutti i luoghi in cui è prevista la partecipazione di un elevato numero di persone. Previste vigilanze con personale in uniforme.

Super sorvegliati aeroporti, metropolitane e stazioni ferroviarie abitualmente affollati da turisti e cittadini durante le feste di Natale e Capodanno. Vigilati gli obiettivi religiosi in città, dal centro alle chiese di periferia. Controlli anche ad alberghi, B&B e affittacamere.
“Il questore Marino ha diffuso un sms a tutti i poliziotti della questura nel quale, accanto agli auguri per un sereno Natale, ha richiamato l’attenzione di ognuno, sottolineando come l’efficacia dei dispositivi risieda principalmente in un atteggiamento di grande impegno, vigilanza e capacità di reazione di ciascun poliziotto”, ha sottolineato la Questura.

News Correlate