sabato, 22 settembre 2018

Guide abusive sui sentieri delle Cinque Terre: controlli e sanzioni dei carabinieri

I controlli dei Carabinieri Forestali hanno portato alla luce l’attività di guide turistiche abusive sui sentieri delle Cinque Terre.

Con l’avvio della stagione turistica e l’elevata affluenza di turisti sui sentieri delle località delle Cinque Terre i carabinieri hanno intensificato la sorveglianza, non solo per fornire assistenza agli escursionisti, ma anche per controllare che i numerosi gruppi organizzati siano accompagnati da guide abilitate, in possesso dei requisiti di legge necessari per fornire adeguata assistenza e corrette informazioni.
I militari hanno individuato e sanzionato con 516 euro una guida non abilitata e contestato una violazione di 1.032 euro alla società che si è avvalsa di lui. L’Ente parco nazionale ha pubblicato i nominativi delle guide selezionate che hanno ottenuto l’inserimento nell’Albo, al termine di un percorso formativo sulle attività e i progetti dell’Area Protetta.

News Correlate