venerdì, 14 dicembre 2018

Più di 50 video per raccontare la bellezza della Liguria: ecco i vincitori del video contest

Ottimi risultati dal video contest #lamialiguria, lanciato lo scorso 25 luglio da Agenzia In Liguria sulla piattaforma di Zooppa. La sfida molto ambiziosa lanciata ai videomaker è stata quella di tradurre in immagini la passione delle persone e dei luoghi che rendono la Liguria una terra unica.

Ben 57 i video caricati sulla piattaforma e valutati da una giuria di esperti della radio, televisione, stampa, cinema e socialmedia. I 5 video vincitori che si aggiudicheranno un compenso complessivo di 15.000 euro, sono: il 1°classificato Nicola Bozzo che ha commosso per la potenza delle immagini e per il testo originale, 2°classificato Jacopo Bellomo con un video di grande ritmo, il 3°classificato Emanuela Mattera che è stato il video più visualizzato sui social; 4°classificato Andrea Buonopane e infine 5°classificato, il collettivo dei giovani studenti del Liceo Artistico di Asti Elia Savona, Moreno Bargis, Lorenzo Martin Ciarfaglia, Niccolò Zacco e Leonardo D’Angiò, premiati dal Commissario Straordinario dell’Agenzia In Liguria Pier Paolo Giampellegrini, che ha fortemente voluto questa nuova edizione del videocontest.

I video pubblicati sui socialmedia de #lamialiguria in pochi giorni hanno raggiunto più di 90.000 visualizzazioni.
I vincitori sono stati premiati nel corso dell’evento di venerdì 23 novembre a Villa Lo Zerbino.

“Il marketing territoriale è fondamentale per far conoscere il prodotto Liguria – ha affermato Giovanni Toti, presidente di Regione Liguria nel corso della premiazione – La Regione è un prodotto turistico di eccellenza non solo in estate. Abbiamo appena lanciato la campagna di Natale, ma la Liguria è anche arte, cultura, enogastronomia. Il lancio dei video di questi giovani film maker, capaci di coglierne una sintesi ma anche di vederla con gli occhi dei giovani, un target che vogliamo raggiungere e conquistare, è un ottimo modo di promuovere il nostro territorio”.
I video vincitori potranno essere visualizzati sul canale YouTube ‘TurismoInLiguria’ e le pagine social FB: Liguria e IG: turismoinliguria.

News Correlate