giovedì, 13 dicembre 2018

Tra ‘I cieli più belli d’Italia’ c’è anche Capo di Lago di Darfo Boario Terme

Tra le montagne della Valle Camonica, sulle sponde del Lago Moro sorge Capo di Lago, frazione del Comune di Darfo Boario Terme, piccolo borgo antico abitato da poco più di 20 persone.

La destinazione lombarda, già ambita per una vacanza di salute e benessere tra terme, parchi, laghi e siti archeologici, da oggi si contraddistingue anche come luogo ideale in cui tornare ad osservare le stelle.

Loretta Tabarini, a nome dell’associazione Promazioni360 di cui è presidente, ha invitato lo staff di Astronomitaly a visitare la destinazione e valutarne la qualità del cielo stellato.

“PromAzioni360 ci ha convocato e condotto alla scoperta di questo luogo meraviglioso – descrive Fabrizio Marra, fondatore di Astronomitaly – Data la relativa vicinanza dalla valle e dai centri abitati, inizialmente non eravamo certi di poter avere la possibilità di tornare a vedere la Via Lattea che alcuni abitanti del luogo segnalavano di poter osservare quasi ogni notte. Invece, insieme a Loretta, Angelo e ad alcuni abitanti locali abbiamo passato diverse notti ad osservare e fotografare le stelle, constatando l’effettiva presenza di un cielo stellato da valorizzare e da preservare”.

L’evento notturno organizzato da Loretta Tabarini per Astronomitaly, in riva allo splendido laghetto prealpino, ha richiamato centinaia di partecipanti che hanno dimostrato curiosità, stupore e molto interesse.

Il riconoscimento ‘I cieli più belli d’Italia’ – SILVER è stato dunque conferito dal team di Astronomitaly dopo aver valutato la qualità astroturistica del sito osservativo di Capo di Lago.

La Città di Darfo Boario è oggi sintesi dei tesori storici, artistici e culturali che durante i secoli ne hanno segnato lo sviluppo. Nota in Europa per la sua stazione termale con acque terapeutiche, la destinazione aggiunge ora anche il cielo stellato al suo patrimonio naturale.

La meta offre inoltre sentieri e scenari per gli amanti della natura, parchi e aree protette, siti archeologici e storici per gli appassionati delle epoche preistoriche.

La Certificazione ‘I cieli più belli d’Italia’ ideata da Astronomitaly mira ad individuare e valorizzare i luoghi del nostro Paese con una bassa percentuale di inquinamento luminoso – in cui poter ancora ammirare un cielo stellato di qualità – e rappresenta l’impegno concreto allo sviluppo del turismo astronomico in Italia. http://www.astronomitaly.com/certificazione

News Correlate