venerdì, 22 settembre 2017

Pokémon GO? Nelle Marche si cercano gli Artwalks

Le Marche dichiarano guerra a Pokémon GO e lanciano ‘Artwalks’, l’app di Sineglossa creative ground che consente di scoprire le Marche e i suoi maestri artigiani creando originali souvenir digitali da collezionare e condividere sui social network. Basta recarsi presso gli IAT e i punti di accoglienza turistica di Ancona, Ascoli Piceno, Fermo e Matelica dove ritirare una mappa cartacea e scaricare l’app gratuita per iniziare una passeggiata e condividere la propria esperienza sui social. Per inviare la cartolina ‘Artwalks’ è necessario visitare almeno 3 dei punti di interesse storico culturale segnalati sulla mappa.

Il progetto, nato grazie al contributo della Regione Marche, ha richiesto un lungo e partecipato periodo di gestazione: per l’ideazione del servizio sono stati intervistati 15 operatori turistici marchigiani, 15 artisti emergenti e 30 viaggiatori appassionati di turismo slow e di turismo culturale; a seguire, la fase realizzativa ha visto il coinvolgimento diretto di 21 maestri artigiani marchigiani che si sono prestati alla collaborazione e all’incontro con gli artisti coinvolti.

“La Regione Marche ripone particolare attenzione al sistema produttivo manifatturiero del settore artigianato artistico, del turismo, della green economy e del territorio – afferma Manuela Bora, assessore regionale all’Internazionalizzazione –  e le proposte progettuali finanziabili, come quella di Sineglossa, sono strategiche per la promozione delle eccellenze dei settori produttivi. Il Paese ha bisogno di innovazione e di nuove opportunità per crescere”.

L’app verrà presentata in anteprima al pubblico venerdì 29 luglio ad Ancona con una camminata creativa in compagnia della guida turistica Raffaela Gattini, punto di ritrovo Piazza della Repubblica, davanti al Teatro delle Muse, alle 18.30. 

 

News Correlate