mercoledì, 12 dicembre 2018

Campobasso, boom di presenze per i ‘Misteri’. Ora si punta a riconoscimento Unesco

Boom di visite per la sfilata dei ‘Misteri’ di Campobasso. Secondo alcune stime domenica sono state registrate oltre 100 mila presenze, molte giunte da fuori regione. Soddisfatto il sindaco, Antonio Battista, che ha tracciato un bilancio della manifestazione nel corso di una conferenza stampa. Hotel, alberghi, b&b, sold out, ma soprattutto consensi favorevoli per un evento straordinario organizzato per celebrare i 300 anni dalla nascita del loro inventore, lo scultore campobassano Paolo Saverio Di Zinno, che tale resterà.
Il prossimo step è quello che va in direzione del riconoscimento dei ‘Misteri’ da parte dell’Unesco. In città lo scorso 2 dicembre è arrivata Elena Sinibaldi, delegata del sottosegretario al Mibac, Lucia Borgonzoni. “Con l’auspicio che la comunità locale saprà portare avanti il percorso che si sta delineando – ha detto Battista – tale processo sarà svolto sotto il coordinamento e con l’indirizzo tecnico-scientifico dell’ufficio Unesco del Segretariato generale del Mibac e in coerenza con quanto previsto dalla Convenzione e dalle sue direttive operative”.

News Correlate