mercoledì, 12 dicembre 2018

10 mila pernottamenti gratis negli ostelli per scoprire l’Italia

Dal 15 ottobre al 30 novembre l’ Associazione Italiana Alberghi per la Gioventù (AIG) promuoverà l’iniziativa ‘Scopri gratis l’Italia’ con l’obiettivo di incentivare la pratica del turismo e destagionalizzare l’offerta. In questo periodo le strutture della rete metteranno a disposizione 10.000 pernottamenti a costo zero (prenotazione, con almeno 1 settimana di anticipo, attraverso l’help desk della sede nazionale di AIG – tel. 06.98261462 o la mail scoprigratislitalia@aighostels.it). La campagna, realizzata in collaborazione con ‘Meraviglia Italiana’, ha il patrocinio di Federturismo, ANCI, UNPLI e Forum Nazionale Giovani.

Gli interessati, che dovranno comunque essere tesserati AIG o HI – Hostelling International, avranno la possibilità di prenotare un soggiorno gratuito in un Albergo per la Gioventù per 1 notte corrispondendo il solo rimborso tecnico (massimo di 2,50 euro) e le eventuali tasse di soggiorno. Ogni servizio opzionale – tra cui prima colazione, pasti, asciugamani – sarà a carico dell’ospite e dovrà essere saldato presso la struttura scelta. Ogni soggiorno potrà essere esteso secondo le proprie esigenze corrispondendo la quota relativa agli eventuali giorni extra direttamente presso la struttura scelta.

“La nostra – spiega Filippo Capellupo, presidente nazionale AIG – non è tanto e non solo un’azione promozionale, ma un’iniziativa divulgativa che riteniamo opportuna e utile per ridare fiato al turismo italiano e per sottolineare e rilanciare la pratica della mobilità, dell’incontro, della scoperta del territorio come opportunità di crescita culturale ed anche economica, fondamentale per la ‘buona salute’ e la vitalità del nostro Paese”.

“La pratica del turismo generalizzata, universale, aperta a tutti, possibile per chiunque, e che sembra esistere da sempre, è in verità solo una recente conquista dell’umanità. Un ‘diritto’ e un’occasione per viaggiare, conoscere, scoprire, incontrare, cui può accedere chiunque, dovunque e semplicemente, solo da pochi decenni. La funzione e il ruolo svolti della nostra rete in Italia e in collegamento con quella di altri 80 Paesi sono oggi più che mai di tutta evidenza per poter assicurare, in tempi di crisi e diseconomie costanti, l’accoglienza e la mobilità a basso costo a tutti, non solo a pochi fortunati. Il turismo, la mobilità, l’incontro, l’aggregazione, devono essere opportunità universale, come ci insegna la ‘filosofia’ di AIG”, ha ricordato Carmelo Lentino, segretario nazionale AIG.

News Correlate