venerdì, 15 dicembre 2017

Il futuro dei Beni Culturali, a Firenze convegno con Franceschini

Dalle tecnologie digitali applicate ai beni culturali ai nuovi modelli di business legati al consumo di arte: questi i temi del convegno internazionale che si svolge a Palazzo Vecchio a Firenze da oggi, martedì 30 giugno, sino a venerdì 3 luglio, per fare il punto sull’istituzione di una infrastruttura europea di ricerca permanente sui beni culturali, con in prima fila due progetti a guida italiana, IperionCh e Parthenos, finanziati dalla Commissione Europea nell’ambito di Horizon 2020.   

All’iniziativa, giovedì 2 luglio, è prevista anche la partecipazione del ministro dei Beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini, e del ministro dell’Istruzione, dell’università e della ricerca Stefania Giannini, che discuteranno dei nuovi orizzonti e delle possibilità offerte dalla creazione di un’area di ricerca europea per la scienza del patrimonio. Lo stesso giorno si terrà un incontro bilaterale tra la delegazione italiana e una delegazione Usa sul tema degli sviluppi futuri nella ricerca e nei beni culturali, per confrontare le rispettive esperienze e definire una agenda di collaborazione.

Per leggere il programma clicca qui.

News Correlate