martedì, 19 giugno 2018

Alitalia apre nuove lounge in tutto il mondo, da Roma a New York

Con dettagli made in Italy, il 50% in più di posti seduti, spazi molto grandi, area relax, Alitalia ha inaugurato la nuova lounge Casa Italia all’aeroporto di Fiumicino, che aprirà al pubblico domani. “Oggi aggiungiamo un ulteriore tassello. Le nuove lounge sono un biglietto da visita importante, che mancava alla compagnia”, ha detto il presidente di Alitalia Luca Cordero di Montezemolo inaugurando lo spazio nello scalo romano e precisando che “Cramer Ball questo pomeriggio sarà a Malpensa per inaugurare la più grande lounge di Alitalia. Poi inaugureremo a New York e in tutto il mondo”.

Sul fronte dei conti, si è invece soffermato Ball, precisando che i dati di Alitalia relativi al primo trimestre dell’anno sono “assolutamente in linea e anche quelli del secondo stanno andando in modo analogo”. Parlando poi dell’andamento del traffico sulle rotte di lungo raggio, Ball ha detto che le prenotazioni per Città del Messico (che parte il 16 giugno) stanno andando “molto forte”, Santiago sta andando “molto bene” e ci sono già molte prenotazioni per Pechino (dal 18 luglio). 

Il presidente Luca Cordero di Montezemolo ha quindi puntualizzato che Alitalia sta anche “incrementando molti voli per le isole e per il sud Italia”. “Ball sta seguendo personalmente il progetto per altre nuove rotte – ha aggiunto Montezemolo – ma è un confronto che dobbiamo aprire con il Governo. Ha senso se c’è il supporto del Paese”.   

Infine, su una possibile partnership con Air Malta, Montezemolo ha detto: “E’ iniziata la due diligence, ci vorrà un po’ di tempo, penso due mesi per prendere una decisione sull’eventuale ingresso con il 49% in Air Malta”. Escluse invece possibili operazioni societarie con Airberlin: “Zero, nessuna possibilità. Con altri ci sono possibili collaborazioni commerciali”, ha tagliato corto il numero uno della compagnia.

News Correlate