mercoledì, 24 ottobre 2018

Alitalia, easyJet ancora interessata e Battisti (Fs) annuncia: pronti ma serve sinergia

Easyjet è ancora interessata ad Alitalia ed è in contatto con il governo italiano. Lo ha detto l’amministratore delegato della società, Johan Lundgren, in un’intervista a Bloomberg Tv nel corso dell’Aviation Festival di Londra. La compagnia è in contatto anche con vettori asiatici per possibili accordi di cooperazione, ha aggiunto.

Intanto, oggi, in una intervista al Sole24Ore, Gianfranco Battisti, nuovo ad delle Fs, alla domanda se Fs parteciperà a una cordata che rilevi Alitalia, ha risposto: “C’è sicuramente un interesse di Fs che corrisponde a un interesse del Paese a creare un polo intermodale completo e a favorire integrazioni e sinergie, evitare sovrapposizioni. Il modello dell’Alta velocità ha fatto molto male ad Alitalia ed è ora il caso di rivedere quali sinergie siano possibili”. Sull’ipotesi di collaborare nel progetto con Cdp, Poste e altri soggetti pubblici, ha aggiunto: “Siamo un’azienda aperta e stiamo valutando il dossier. Certo la prima scelta strategica per Alitalia deve essere individuare un partner aeronautico che consenta di sviluppare al meglio il lungo raggio dove si fanno i margini maggiori. Per noi nel progetto deve esserci il collegamento degli aeroporti con la rete Av, l’eliminazione di sovrapposizioni sul piano industriale, un’integrazione anche commerciale con un biglietto unico che consenta di andare da Dubai a Bologna”.

News Correlate