sabato, 21 aprile 2018

LATAM presenta l’aereo che utilizzerà Papa Francesco per gli spostamenti in Cile

A soli 5 giorni dal suo arrivo nel Paese, LATAM Airlines ha presentato l’aereo ufficiale che Papa Francesco utilizzerà per i suoi spostamenti in Cile tra le città di Temuco, Santiago e Iquique. L’areomobile, un Airbus A321, con una capacità di 220 passeggeri, trasporterà circa 130 membri della Comitiva Papale. Tra i passeggeri ci saranno membri della Chiesa Cattolica, personale di protocollo del governo, squadre di sicurezza cilene e del Vaticano, addetti al supporto tecnico e personale di bordo LATAM.

L’aereo che trasporterà il Papa e la sua comitiva per i cieli cileni ha un allestimento completamente dedicato. Su entrambi i lati esterni ci saranno il logo ufficiale di Papa Francesco e l’hashtag dedicato alla sua visita #ElVueloDeFrancisco (Il volo di Francesco). All’interno, ogni sedile avrà poggiatesta e cuscini brandizzati con il logo di riferimento, il nome di ogni passeggero, lettere di benvenuto e di arrivederci, coperte o piumoni in base al tipo di volo e un kit con prodotti essenziali per il viaggio.

“Sono mesi che il nostro equipaggio e tutti quelli che hanno lavorato per portare a termine questa importante missione stanno organizzando la logistica e tutto il necessario per viaggi come questo, dalla personalizzazione dell’aeromobile, al coordinamento operativo per fornire un servizio di bordo d’eccellenza”, ha detto Gisela Escobar, Corporate Affairs Vice President di LATAM.
Il servizio di bordo previsto durante le 4 tratte che partiranno dal Cile, sarà quello solitamente utilizzato durante i voli che superano le 7 ore o che viene offerto durante i voli domestici in America Latina. LATAM lascerà una targa sul luogo come omaggio al Santo Padre e alla sua preoccupazione per la sicurezza del pianeta, espressa nella sua Enciclica ‘Laudato Sii’.

Inoltre, Latam comunica a tutti i passeggeri che voleranno tra il 16 e il 18 di gennaio, che nei pressi degli aeroporti di Santiago, di Iquique e Temuco sono state programmate chiusure stradali e restrizioni d’accesso. La compagnia raccomanda di presentarsi almeno tre ore in anticipo per i voli nazionali e quattro ore per quelli internazionali. Alla cerimonia di benedizione dell’aeromobile che trasporterà il Papa e la sua comitiva, hanno partecipato il Nunzio Apostolico, Ivo Scapolo, il Segretario Generale della Conferenza Episcopale, Monsignor Fernando Ramos, il Coordinatore Nazionale della visita del Papa in Cile, Javier Peralta e il direttore della Commisione Presidenziale, Benito Baranda.

News Correlate