domenica, 23 luglio 2017

Vueling investe 21 mln per migliorare comodità e spazio ai suoi passeggeri

Vueling continua a introdurre miglioramenti in linea con la nuova strategia aziendale ‘Vueling Next’ lanciata lo scorso ottobre con 2 focus principali: la customer experience e l’eccellenza operativa. In questo senso, l’azienda ha approvato un investimento di 21 milioni di euro per rinnovare l’interno delle cabine della sua flotta tramite un progetto che inizierà quest’anno e terminerà nel 2019. Attualmente Vueling è in possesso di 36 aerei già dotati di nuovi sedili e quest’anno, nella prima fase del progetto, l’interno di altri 6 velivoli verrà rinnovato, per un totale di 42.

In aggiunta, nel corso del 2017, 4 nuovi modelli A321s già dotati della nuova cabina verranno aggiunti alla flotta. Alla fine di quest’anno più di un terzo dei 108 aerei Vueling verranno dotati di questa configurazione, più comoda e leggera rispetto alla precedente. Il progetto continuerà fino al completamento della flotta, nel 2019.
I nuovi sedili Slim Seat renderanno l’esperienza di volo più confortevole grazie all’estensione della distanza tra il ginocchio e il sedile anteriore di oltre 5cm. Inoltre, le prime quattro file di ciascun aeromobile – la zona denominata Priority – saranno dotate di prese elettriche a 220 e 110 volt e 5 ingressi USB per i passeggeri che hanno bisogno di ricaricare i dispositivi elettronici durante il volo.

Nel corso del 2017, Vueling metterà a disposizione 4 nuovi Airbus A321, per un totale di 15 da agosto 2015. L’Airbus A321 è il modello più grande della famiglia A320 e dell’intera flotta Vueling, con ben 220 posti, 40 in più rispetto al modello A320. Il 2018 sarà anche caratterizzato da un’altra novità, grazie all’arrivo del primo Airbus A320neo, l’aereo più ecoefficiente al mondo.

News Correlate