domenica, 27 maggio 2018

Alpitour e IGV in corsa per i villaggi turistici di Invitalia?

Sarebbero 5-6 i soggetti interessati ai villaggi turistici messi in vendita da Invitalia, il cui bando è stato aperto da alcuni giorni. Secondo i rumors pubblicati da Il Sole 24 Ore, le manifestazioni d’interesse ad esaminare il dossier sarebbero arrivate in gran parte da gruppi italiani e fra questi ci sarebbero Grandi Viaggi e Alpitour. Ma il bando scade il 31 marzo 2018 quindi potrebbero arrivare ancora altre manifestazioni d’interesse, magari anche dalla Cina. Al lavoro per conto di Invitalia ci sarebbe, sempre secondo i rumors, l’advisor finanziario Kpmg.

Il perimetro in vendita riguarda 18 asset dei quali 6 villaggi turistici già attivi, 4 villaggi da sviluppare: con la parte restante delle attività suddivise in terreni. I villaggi in vendita sono posizionati in aree molto appetibili per il turismo balneare italiano: a Stintino in Sardegna, a Cale d’Otranto e Alimini in Puglia, a Sibari e Costa di Simeri in Calabria e Pisticci in Basilicata. Terreni a vocazione turistica sono invece in Sicilia a Sciacca e Arenella ma anche a Nicotera in Calabria.

Ma in vendita c’è anche il capitale di Italia Turismo, società controllata da Invitalia che si occupa di investimenti nel settore turistico nel Centro-Sud. Il valore dei villaggi e delle attività immobiliari in vendita è di circa 200 milioni di euro.

News Correlate