domenica, 17 dicembre 2017

Arcuri: prima eravamo paese di costruttori, oggi boom di affittacamere

“L’Italia rischia di diventare un paese di affittacamere? Non lo so. Diciamo che prima eravamo un paese di costruttori, almeno ora riempiamo le case che abbiamo costruito”. A dirlo, l’amministratore delegato di Invitalia, Domenico Arcuri nel corso della presentazione del terzo Rapporto dell’Associazione Civita, “L’Arte di produrre Arte. Competitività e innovazione nella cultura e nel turismo”. “Personalmente – aveva detto poco prima il presidente del Comitato Turismo Ocse, Armando Peres – penso si debbano introdurre delle regole di ordine fiscale e ordine quantitativo. Se fossi sindaco di Firenze, lo farei, come a Bruges. Così come per i negozi di souvenir”.

News Correlate