martedì, 23 ottobre 2018

Incidente ferroviario in Piemonte, due vittime nello scontro tra tir e treno regionale

Sono due le vittime e 23 i feriti dell’incidente ferroviario della scorsa notte a Caluso, nel torinese, tra un tir con targa lituana e il treno regionale Torino-Ivrea 10027. Il tir si è bloccato con il rimorchio sui binari all’altezza del passaggio a livello di Arè, quando è sopraggiunto il treno. Inevitabile l’impatto che ha causato la morte del macchinista Roberto Madau di 61 anni, residente a Ivrea, e l’autista del mezzo di scorta al tir, il romeno Stefan Aureliana di 64 anni residente a Busto Arsizio (Varese). Ricoverata in gravi condizioni anche la capotreno di 35 anni.

L’autista del tir, il lituano Darius Zujis di 39 anni, è stato indagato per disastro ferroviario dalla procura di Ivrea. L’inchiesta della Polfer, coordinata dal procuratore Giuseppe Ferrando, non esclude al momento nessuna ipotesi.

Secondo Rfi, che è già al lavoro per ripristinare la linea, il tir avrebbe ‘sfondato le barriere’ del passaggio a livello, mentre secondo alcuni testimoni sarebbe  rimasto incastrato tra le sbarre nel tentativo di superarle quando già si stavano chiudendo.

News Correlate