domenica, 20 gennaio 2019

Incidente Lion Air, individuato il registratore cabina nel Mar di Giava

I sommozzatori della Marina indonesiana hanno localizzato il registratore di cabina del volo della Lion Air che si è schiantato nel Mar di Giava a ottobre scorso uccidendo tutte le 189 persone a bordo. A renderlo noto il viceministro Ridwan Djamaluddin, che ha aggiunto che sul fondale marino sono stati scoperti anche resti delle vittime.

Usando apparecchiature ad alta tecnologia, i sub hanno trovato il registratore vocale sotto 8 m di sabbia. Il Boeing 737 si era inabissato per 30 m sotto il livello del mare pochi minuti dopo il decollo da Giacarta. Il registratore dati dell’abitacolo era stato recuperato pochi giorni dopo dall’incidente e mostrò che l’indicatore della velocità del jet non funzionava correttamente negli ultimi 4 voli. Se il registratore vocale non fosse danneggiato, potrebbe fornire preziose informazioni aggiuntive agli investigatori.

L’incidente della Lion Air è stato il peggior disastro aereo in Indonesia dal 1997, quando 234 persone morirono su un volo Garuda vicino a Medan. Nel dicembre 2014 un volo AirAsia da Surabaya a Singapore è precipitato in mare uccidendo tutti i 162 a bordo.

News Correlate