venerdì, 15 dicembre 2017

Mibact cerca 130 giovani tirocinanti per Pompei, musei e archivi

Il Mibact ha deciso di rinnovare per il 2015 il tirocinio di formazione per 130 giovani laureati nei luoghi della cultura statali. “Pompei, i musei e le loro attività, il censimento e la catalogazione dei beni culturali delle ambasciate italiane, così come gli archivi e le biblioteche nazionali hanno un’importanza strategica per il Paese – sottolinea il ministro Dario Franceschini –  per questo nel 2015 i 130 tirocini del “Fondo 1000 giovani” saranno dedicati a tali settori”.

Si tratta di tirocini formativi della durata di 6 mesi che coinvolgeranno giovani di età non superiore ai 29 anni selezionati per titoli e colloquio. L’indennità, pari a 1.000 euro lordi mensili, è stata parametrata all’importo delle borse di dottorato nelle università italiane.

Il decreto, firmato lo scorso 30 maggio dal ministro, prevede 30 posti alla soprintendenza di Pompei Ercolano e Stabia, 50 nei Poli museali regionali e alla Direzione generale Musei, 50 all’Archivio centrale dello Stato, l’Istituto centrale per gli Archivi, le soprintendenze archivistiche, gli archivi di Stato, le Biblioteche Nazionali di Roma e Firenze e le biblioteche statali. 

I 130 tirocini sono rivolti a laureati in: Archeologia; Architettura; Archivistica e biblioteconomia; Beni culturali; Economia; Economia e gestione dei beni culturali; Geologia; Giurisprudenza; Ingegneria; Ingegneria ambientale; Ingegneria civile; Ingegneria informatica; Scienza e tecnologia per i beni culturali; Scienze forestali e ambientali; Storia dell’arte; Tecnologia per la conservazione e il restauro dei beni culturali nonché altre discipline se in possesso di diploma delle scuole di alta formazione e di studio che operano presso: l’Istituto superiore per la conservazione e il restauro; l’Opificio delle pietre dure, l’Istituto centrale per la patologia del libro; la Scuola di specializzazione beni archivistici e librari; le scuole di archivistica del Mibact presso gli archivi di Stato.  

I bandi verranno pubblicati sul sito del Mibact entro trenta giorni dalla data di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto per quanto riguarda Pompei, Ercolano e Stabia e entro quarantacinque giorni per le restanti posizioni.

News Correlate