venerdì, 19 gennaio 2018

Serve norma Ue su enoturismo, De Monte prepara interrogazione orale

“Serve una legge europea sull’enoturismo, sulla quale stiamo lavorando a Bruxelles”. Lo afferma l’eurodeputata del Pd Isabella De Monte, componente della commissione Trasporti e turismo, che al Parlamento europeo ha incontrato una delegazione della Cevi (Confederazione europea dei vignaioli indipendenti) e della Fivi (Federazione italiana vignaioli indipendenti).

De Monte sul tema ha predisposto una oral question alla Commissione, che presenterà nei prossimi giorni. “In discussione in commissione Agricoltura al Senato c’è il disegno di legge Stefàno, il ddl 2616 sull’enoturismo – ricorda – ma il Parlamento europeo può promuovere una normativa comunitaria omogenea e unica per il settore. Esistono numerose attività che oggi i vignaioli indipendenti non possono svolgere come offrire degustazioni nelle loro cantine senza restrizioni o rendere possibile l’esperienza della vendemmia ai turisti che la richiedono. Solo una legge ad hoc potrebbe abbattere tali barriere e permettere ai vignaioli di ampliare notevolmente la propria attività, creando sviluppo e lavoro grazie al turismo”.

 

News Correlate