domenica, 20 gennaio 2019

Moda e viaggi, il 41% degli italiani fa la valigia in funzione dei social

Da una ricerca di Booking.com emerge quanto il rapporto tra moda e viaggi sia sempre più stretto e quanto sia importante scegliere cosa portare in vacanza per sentirsi al meglio e apparire più sicuri. I risultati rivelano che il 25% dei viaggiatori italiani tiene maggiormente al proprio look mentre è in vacanza piuttosto che a casa, mentre il 55% di essi dichiara di prestare attenzione al proprio aspetto tutti i giorni.

Un dato interessante è che per gli italiani viaggiare significa anche uscire dalla propria comfort zone: un terzo dei viaggiatori (36%) ha dichiarato di indossare abiti più colorati e scintillanti in vacanza, mentre uno su cinque (22%) ha confessato di vestirsi in maniera più audace e libera.

Un italiano su dieci (13%), inoltre, dichiara di essere talmente concentrato sul proprio modo di apparire in vacanza da preferire l’acquisto di capi d’abbigliamento per avere un guardaroba adatto ad altre attività da fare durante il viaggio.

Dalla ricerca di Booking.com emerge che il 33% dei viaggiatori italiani considera preparare i bagagli una parte eccitante della propria vacanza, a cui si dedicano di media circa 4 ore.

Il 41% degli italiani dichiara di fare più attenzione ai trend e alle mode nel momento in cui deve scegliere gli outfit per le vacanze.

I risultati inoltre annoverano fra le principali preoccupazioni dei viaggiatori italiani quella di mettere in valigia gli outfit più adatti al tipo di vacanza scelta (37%).

Booking.com ci rivela quanto i social media ispirino lo stile degli italiani in vacanza: il 32% è d’accordo sull’importanza di apparire al meglio, e il 22% dichiara che scattare foto per i propri canali social sia quello che maggiormente gli interessa durante un viaggio.

Il 29% dei viaggiatori intervistati ci tiene ad apparire al meglio in funzione delle foto che vorrà postare sui social media, un dato che sale al 42% e al 35% se si considerano rispettivamente la Generazione Z e i Millennials. Un Italiano su cinque, inoltre, prepara la valigia tenendo a mente che i propri compagni di viaggio scatteranno foto che verranno poi condivise online.

Assodato che i social media siano un fattore determinante nell’ambito dei viaggi e dello stile, non sorprende che, oltre che amici e familiari, siano gli influencer (27%) ad ispirare i nostri outfit da vacanza. Tuttavia, solo il 17% degli italiani ha dichiarato di sentire il bisogno di comprare nuovi abiti per le vacanze dopo aver visto le foto di altre persone sui social media.

Il turismo di moda è in piena espansione e il rapporto fra viaggio e stile riguarda, oltre che i vestiti, anche l’alloggio che i viaggiatori scelgono per trascorrere le proprie vacanze. Fra i motivi più importanti per scegliere dove trascorrere la notte ci sono una bella vista (46%), seguita da un ampio balcone (41%) e dalla presenza di specchi adatti a confermare uno stile impeccabile (28%).

Il 25% degli italiani dichiara inoltre di aver scelto una determinata destinazione in base al proprio interesse per lo shopping e per la moda, contro il più sostanziale 51% che preferisce concentrare le proprie preferenze sull’offerta di ristoranti.

Ecco, secondo Booking.com, le mete preferite dai ‘fashion victim’ italiani: New York (41%); Dubai (38%); Barcellona (37%); Parigi (32%); Londra (28%); Tokyo (26%); Amsterdam (24%); Miami (22%); Milano (21%).

News Correlate