martedì, 22 agosto 2017

Pulizia e comfort le caratteristiche più ricercate per un soggiorno in hotel

Hotels.com ha generato la formula matematica per il soggiorno perfetto in hotel, creata a partire da 148 milioni di commenti estrapolati dalle recensioni degli ospiti. G25 + P35 + L10 + R2 + T + C + D7 + S + W + ½B = Hotel perfetto. Nella formula  G = Gentilezza del personale P = Pulizia della camera secondo l’ospite L = Comodità del letto R = Prezzo ragionevole secondo l’ospite T = Tranquillità della camera S = Piscina C = Colazione inclusa D = Posizione/Distanza a piedi/accesso W = Wi-Fi gratuito B = Possibilità di preparare bevande calde in camera HP = Perfezione complessiva dell’hotel.
Lo studio dimostra che sono i piccoli dettagli a creare l’hotel perfetto e che le dotazioni di lusso sono la ciliegina sulla torta. I dati rivelano che la pulizia e la comodità sono 35 volte più importanti di una colazione sontuosa, di una piscina di lusso o di una macchina del caffè in camera. Inoltre, un personale gentile e disponibile è 10 volte più importante del Wi-Fi gratuito.
“Anche se tutti sogniamo hotel di lusso e spiagge dove prendere il sole, ciò che riteniamo più importante al momento di scegliere un hotel dice molto sulla nostra condizione umana. Dal punto di vista psicologico, i rischi e la mancanza di comodità superano di cinque volte gli aspetti positivi, quindi non sorprende che i viaggiatori prestino maggiore attenzione ad aspetti fondamentali come comodità e pulizia, rispetto a piscine o ristoranti di lusso”, ha detto Simon Moore, specialista in psicologia del consumatore e responsabile del progetto di ricerca di Hotels.com.

“Sempre più viaggiatori tendono a prenotare i loro viaggi in base ai consigli di altri utenti come loro e il comportamento dei consumatori mostra che le recensioni stanno diventando più importanti della tradizionale classificazione in stelle degli hotel. A volte, però, le informazioni disponibili sono così tante che può essere difficile capire cosa è davvero importante, quindi questa nuova formula ci aiuta a determinare ciò che rende perfetto un soggiorno in hotel”, ha aggiunto Isabelle Pinson, Vice President EMEA di Hotels.com.

News Correlate