mercoledì, 19 dicembre 2018

TripAdvisor: Villa Crespi di Cannavacciuolo è il ristorante di lusso più apprezzato d’Italia

TripAdvisor annuncia i vincitori dei Travelers’ Choice Restaurants 2018. Quest’anno i premi riconoscono i migliori ristoranti in Italia nella categoria lusso e nella nuova categoria fascia media. È il Ristorante dello chef Antonino Cannavacciuolo all’interno del Relais Villa Crespi, a Orta San Giulio, ad aggiudicarsi la prima posizione nella categoria ristoranti di lusso dei Travelers’ Choice Restaurants 2018. ‘

“Siamo felici di ricevere questo riconoscimento, che arriva direttamente dalle recensioni degli ospiti, all’alba di una importante traguardo. Il 2019 sarà un anno speciale, in cui festeggeremo i nostri 20 anni a Villa Crespi e per l’occasione, il Relais e il Ristorante Antonino Cannavacciuolo, divenuto un vero indirizzo del gusto e della ricerca, saranno ora aperti tutto l’anno, anche nella stagione invernale – affermano lo Chef Antonino Cannavacciuolo e Cinzia Primatesta, Maitre de Maison Relais Villa Crespi – L’impegno che ogni giorno, tutti noi, dedichiamo ai dettagli, alla scelta delle materie prime, alla creazione dei sapori, alla cura del servizio è il riflesso di una grande passione, per l’ospitalità e la creazione di memorabili esperienze. Un grazie speciale agli ospiti e a tutte le persone che collaborano con noi, ogni giorno”.

In seconda posizione, una new entry rispetto, il Ristorante Lido ’84 a Gardone Riviera seguito da Da Vittorio a Brusaporto (3°). La lista delle eccellenze della cucina di lusso prosegue con Uliassi a Senigallia (4°), La Pergola a Roma (5°), il vincitore delle scorse due edizioni Ristorante Don Alfonso 1890 a Sant’Agata sui Due Golfi (6°), La Bottega del Buon Caffè a Firenze (7°), Ristorante Ensama Pesce a Sala Bolognese (8°), Ristorante Esplanade a Desenzano Del Garda (9°) e Riviera a Venezia (10°).

La fascia (di prezzo) media vede la Sardegna la vincitrice ore di questa categoria con ‘Azienda Agrituristica Sa Mandra’ di Alghero. Sempre in Sardegna si trova un’altra struttura apprezzata dai viaggiatori di tutto il mondo: Ristorante del Turismo Rurale a La Rocca a Olbia (7°). Ci si deve spostare invece in Toscana per scoprire ben 3 ristoranti premiati: I’Tuscani 2 a Firenze (2°), La Taverna di San Giuseppe a Siena (5°) e Ristorante Gianni il Pugliese a Portoferraio (8°). Un salto in montagna, a Courmayeur, per provare il terzo classificato Ristorante Chalet Plan Gorret e poi giù, prima a Sirmione alla Trattoria Clementina (10°) e poi verso Roma al VII Coorte (4°) e al Ristorante Il Borgo da Ciao Belli di Fiumicino (6°) per chiudere con l’Umbria, a Orvieto, con il Ristorante Al Pozzo Etrusco da Giovanni (9°).

Mixando le due categorie per vedere quali regioni annoverano più ristoranti premiati quest’anno con i Travelers’ Choice Restaurants, sono Lombardia e Toscana a vincere a pari merito con 4 ristoranti ciascuna. Segue il Lazio con 3 strutture e poi la Sardegna con due. Marche, Campania, Veneto, Emilia Romagna, Piemonte, Val d’Aosta e Umbria vantano infine un ristorante ciascuna portando a un totale di 11 le regioni che hanno ricevuto un riconoscimento quest’anno.

News Correlate