giovedì, 17 gennaio 2019

Iata: a settembre traffico areo a+5,5% ma load factor cala all’81,4%

A settembre rallenta la domanda del trasporto aereo internazionale secondo i dati della Iata. Il traffico passeggeri registra un +5,5% (misurato in ricavi per passeggero-chilometro, Rpk) rispetto allo stesso mese del 2017, in calo dal +6,4% di agosto. La capacità degli aerei è aumentata del 5,8% mentre il load factor (fattore di riempimento) è calato per la prima volta in otto mesi, scendendo dello 0,3% all’81,4%.

“Anche se la crescita del traffico a settembre è stata in linea con la media di lungo termine, è rallentata rispetto ai mesi recenti”, ha commentato il direttore generale e ceo della Iata Alexandre de Juniac, spiegando che “ciò è probabilmente dovuto al fatto che la domanda non è stata sostenuta da tariffe più convenienti a causa di costi più alti per le compagnie aeree, come quello per il carburante”. Ma “anche l’incertezza circa le politiche commerciali e pratiche protezionistiche potrebbero aver avuto un impatto”, ha concluso l’ad di Iata.

News Correlate