mercoledì, 12 dicembre 2018

Manovra: Iva al 10% per pacchetti spa e massaggi in albergo

Alle prestazioni rese ai clienti degli alberghi, come pacchetti di massaggi o per il benessere del corpo come le spa, si applica l’Iva agevolata al 10% anziché l’aliquota ordinaria. Lo precisa una norma di interpretazione autentica approvata in commissione Bilancio alla Camera.    L’emendamento, riformulato dai relatori, è stato presentato dal gruppo delle Autonomie.

 

News Correlate

  • Gi Ga

    Visto che d’ora in poi gli alberghi potranno fare di tutto e di più con l’IVA al 10%, perché non si fa lo stesso per le agenzie di viaggio? Unificare tutta l’IVA del Turismo al 10% servirebbe oltre che ad eliminare burocrazie inutili anche a semplificarne il lavoro.
    Ma è chiaro che i rappresentanti degli albergatori sono molto, “ma molto più bravi” dei rappresentanti delle agenzie di viaggio.
    Ma c’è veramente qualcuno che ha a cuore la categoria o serve solo a farsi belli in occasioni “mondane”?