sabato, 22 settembre 2018

Thailandia, grotta diventerà attrazione turistica. Ma anche tv e cinema la cercano

Le autorità thailandesi hanno deciso di far diventare la grotta Tham Luang destinazione turistica internazionale, facendone un centro educativo “d’eccellenza” in Thailandia”.  Secondo quanto annunciato dal governo, la grotta diventerà un museo che illustra la storia del salvataggio.

La grotta – aveva già lasciato intendere il premier Prayuth Chan-ocha – rimarrà comunque chiusa ora per mesi, sia perché si è nella stagione delle piogge, sia per permettere l’installazione delle infrastrutture necessarie alla ricezione dei turisti. All’esterno della grotta è da anni installato un cartello arrugginito con scritto – sia in thailandese sia in inglese – “vietato l’ingresso da luglio a novembre” a causa delle piogge. Quando il gruppo dei 12 ragazzi e dell’allenatore è rimasto in trappola, il 23 giugno, non è chiaro se all’entrata ci fosse il custode la cui presenza sarebbe in teoria richiesta.

Intanto produttori cinematografici e televisivi hanno già espresso forte interesse verso l’incredibile storia dei 12 ragazzi e del loro allenatore
recuperati dalla grotta Tham Luang dopo 18 giorni, al termine di un’impresa logistica senza precedenti. “Mezza dozzina di compagnie cinematografiche locali e straniere vogliono usare la grotta come location per le riprese. Ma dovranno aspettare che la grotta venga riaperta al pubblico”, ha detto Anan Wongbejarat, direttore generale del dipartimento al Turismo.

News Correlate