domenica, 17 dicembre 2017

Il fisarmonicista Lorenzo Albanese è il vincitore di ‘Amadeus Factory’

Si è chiusa con la vittoria del fisarmonicista Lorenzo Albanese la 1^ edizione di Amadeus Factory: nell’Auditorium di Largo Mahler si sono contesi il primo premio 4 giovani artisti. Special Guest dell’evento la Verdi Jazz Orchestra del Conservatorio di Milano, diretta da Pino Jodice.

La Giuria artistica ha deciso di premiare Lorenzo Albanese, fisarmonicista di 20 anni del Conservatorio ‘Torrefranca’ di Vibo Valentia, che ha iniziato a studiare musica a circa 11 da autodidatta. Giovane, tenace e volenteroso, già vincitore di vari concorsi nazionali e internazionali, è oggi uno dei fiori all’occhiello del Conservatorio che lo ha selezionato per esibirsi alla Royal Academy of Music di Londra.
Lorenzo Albanese ha vinto una tournée di concerti in Italia, oltre alla possibilità di incidere il cd di copertina per uno dei numeri di Amadeus dell’anno 2018. Gli altri tre artisti avranno invece la possibilità di registrare un album download. Durante la serata è stata consegnata la borsa di studio ad Anjala Testacuzzi, studentessa di 26 anni iscritta al II anno del Corso biennale di Didattica Multimediale dell’Accademia di Belle Arti di Brera, vincitrice del concorso per l’ideazione del logo Amadeus Factory.

News Correlate