giovedì, 21 settembre 2017

Nuove professioni digitali nel turismo, Federturismo lancia progetto IdEATE

Oggi i social media sono diventati strumento essenziale d’informazione sulla destinazione e  sull’acquisto di viaggi. Alla luce di questa trasformazione stanno cambiando  anche le priorità nelle strategie di business delle aziende, con la diretta conseguenza della necessità di formare professionisti che si occupino della promozione turistica sul web, del controllo dei pareri e delle opinioni lasciati dai clienti nella rete e di preparare consulenti di viaggio online. Ecco perché per le aziende diventa essenziale prevedere l’intervento di un professionista specifico, il Data Scientist.

L’argomento è stato affrontato a Fareturismo nel corso del convegno organizzato da Federtursimo dal titolo “Le nuove professioni digitali nel turismo” durante il quale il direttore generale  di Federturismo Antonio Barreca ha presentato IdEATE european tourism careers. Si tratta di un progetto, di cui Federturismo è capofila, che si rivolge a persone tra i 16 e i  35 anni in cerca di lavoro nel settore del turismo, agli imprenditori e agli istituti formativi. IdEATE, che vede la partecipazione di 10 partner  provenienti da sei paesi europei (Francia, Belgio, Grecia, Spagna, Finlandia ed Italia) coinvolge il settore  dell’hospitality, food&beverages, agenzie di viaggio, tour operator, parchi di divertimento e musei.

Il prodotto finale sarà una piattaforma www.tourismcareers.eu in cui saranno disponibili corsi elearning per job seekers e per imprenditori, 6 video con le testimonianze di persone che lavorano nel turismo e 2 video che illustreranno EURES e DROPP’IN, portali europei della mobilità professionale.

www.tourismcareers.eu

 

 

News Correlate