mercoledì, 12 dicembre 2018

Settemari investe sull’Egitto, nuova apertura a Marsa Matrouh e raddoppio a Marsa Alam

Nel corso del 2018 l’Egitto è tornato a essere protagonista in adv e il lavoro sulla qualità del Prodotto effettuato da Settemari per garantire un’offerta in linea con le aspettative del mercato ha portato i suoi frutti generando numeri più che raddoppiati rispetto al 2017.

Con l’obiettivo di dare una risposta concreta alla necessità di novità e di maggiori opportunità di vendita delle adv, l’operatore di casa Uvet ha potenziato l’offerta egiziana, inserendo in programmazione la nuova destinazione di Marsa Matrouh – dove proporrà in esclusiva sul mercato italiano il Settemari Club Carols Beau Rivage – e raddoppiando l’offerta a Marsa Alam con il debutto del nuovo SettemariClub Bliss Laguna.
I nuovi SettemariClub sono prenotabili attraverso il booking online e saranno presentati nella seconda edizione del catalogo annuale di imminente pubblicazione. Entrambi prevedono il programma di attività e servizi Casa Italia compreso l’amatissimo miniclub Pirati dei Settemari.
Il SettemariClub Carols Beau Rivage inaugurerà la stagione il 20 maggio 2019 e si caratterizza per la sua spettacolare spiaggia lambita da un mare dai colori caraibici. Proposto con trattamento di soft all inclusive, il resort di categoria 5 stelle è già noto e molto apprezzato dal mercato italiano anche per l’eleganza delle camere e delle aree comuni, per la bellezza dei giardini e per la molteplici attività dedicate agli ospiti di tutte le età. La presenza di ampie family room e la spiaggia digradante, inoltre, lo rendono particolarmente indicato alle famiglie anche con bimbi piccoli.

Punto mare di grande suggestione anche per il nuovo SettemariClub Bliss Laguna a Marsa Alam, operativo dal 2 marzo 2019 e proposto con il trattamento all inclusive h24. Come recita il nome, il nuovo SettemariClub si affaccia su una laguna, vero e proprio paradiso dello snorkeling con i suoi pinnacoli corallini, l’acqua turchese e la presenza di tantissime specie di pesci colorati.
Le opere di rinnovamento sono state caratterizzate dalla massima cura per i dettagli di camere, aree comuni, aree verdi e degli edifici in piacevole stile arabeggiante che ospitano le differenti tipologie di camere. La nuova gestione si contraddistigue per l’eccellente offerta ristorativa potendo vantare anche la certificazione HACCP. Numerose le opportunità per il divertimento e per lo sport, tra cui figura un centro diving.

“Non possiamo che essere soddisfatti della performance più che positiva dell’Egitto. E del lavoro che abbiamo fatto sul prodotto per offrire due novità in questa destinazione che sono davvero uniche. Volevamo arricchire la programmazione con proposte di qualità, affacciate su un punto mare spettacolare e ci siamo riusciti. Ci aspettiamo molto da entrambe e siamo convinti che Marsa Matrouh, proprio per la bellezza del resort e per la sua posizione impareggiabile ci darà molta soddisfazione, così come la new entry di Marsa Alam, scelta per la sua particolare impostazione, le dimensioni raccolte e la posizione sulla bellissima laguna che lambisce anche il nostro SettemariClub Blue Lagoon”, commenta Ezio Birondi, ad Settemari.

News Correlate