mercoledì, 24 ottobre 2018

Gattinoni guarda al futuro e si prepara per nuovi investimenti a 360°

Il Gruppo Gattinoni vive un momento di espansione e da tempo aveva programmato ingenti investimenti. Recentemente Franco Gattinoni ha rilevato il 34% della Società che faceva capo a Hotelplan AG, acquisendo il 100% della proprietà dell’azienda. A dispetto dei rumors che volevano l’azienda in procinto di essere venduta, Gattinoni rilancia: la totalità della proprietà è il tassello che consente di avere piena autonomia negli investimenti per il piano di sviluppo triennale.

L’imprenditore vuole investire in tutte le aree funzionali allo sviluppo: rafforzare il network grazie ad una maggiore caratterizzazione del brand, aumentare il numero delle agenzie affiliate, potenziare i servizi per la distribuzione, dare slancio al business travel.

Il posizionamento sul mercato di network e business travel era già buono, tanto a livello qualitativo che quantitativo; c’erano idee e risorse che la riorganizzazione manageriale ha valorizzato accrescendo la marginalità.

In termini di fatturato, l’obiettivo fissato per il 2018 era di una crescita del 15% in tutte le business unit e il dato, ad anno non ancora concluso, è stato superiore alle aspettative.

“I numeri parlano. Stiamo crescendo sia come azienda sia come network, anche se sulla rete i risultati potrebbero essere ancora più importanti. Siamo in un mercato in evoluzione e credo che le agenzie che fanno parte di Gattinoni possano considerarsi nel posto giusto nel momento giusto, perché qui trovano tutti gli strumenti per cogliere le opportunità del business che è cambiato. Vogliamo giocare in attacco, agenzie e network, uno accanto all’altro. Insieme possiamo crescere, ci sono condizioni favorevoli che possiamo e dobbiamo sfruttare in un mercato che è tornato a crescere”, ha detto Franco Gattinoni, fondatore e presidente del Gruppo.

Credere nel valore del brand è uno dei punti strategici dello sviluppo e si articola in numerose azioni: investire nel numero delle adv; investire nella tecnologia; investire nel prodotto.

“Siamo pieni di energia per affrontare tante nuove sfide. Partiamo da un buon posizionamento che ci rende fieri e vediamo che le iniziative riscuotono consenso. Ad esempio, il segmento Business Travel è cresciuto per volumi, sia da parte delle agenzie sia delle aziende direttamente; i fatturati delle sedi di Bologna e Milano aumentano costantemente. Anche i servizi offerti negli ultimi anni attraverso l’evoluzione di Passpartout hanno raggiunto ottimi risultati, come il tasto Tour, integrato per il DPack, ha prodotto grandi performance e verrà potenziato insieme a tutte le Activities presenti nella piattaforma. Sono esempi per ribadire che ogni cosa che facciamo viene studiata, monitorata e migliorata per supportare e aumentare i risultati degli agenti di viaggio. È il motto del Gattinoni style”, ha detto Sergio Testi, dg del Network.

News Correlate