mercoledì, 24 ottobre 2018

Negli aeroporti europei passeggeri a +5,1% in agosto

I passeggeri transitati negli aeroporti europei sono cresciuti ad agosto del 5,1% rispetto allo stesso mese del 2017, con un’accelerazione rispetto al +4,8% di luglio. E’ quanto rileva Aci Europe, l’associazione degli operatori aeroportuali europei, nel suo consueto rapporto sul traffico.

In particolare, il traffico negli aeroporti non-Ue segna un incremento del 6,7% (in linea con il +6,8% di luglio), mentre negli scali Ue la crescita è del 4,6% (dal +4,3% di luglio). Nello specifico, i 5 maggiori aeroporti europei crescono (+3,3%) meno della media europea, mentre crescono di più gli scali più piccoli, quelli con meno di 5 milioni di passeggeri l’anno (+6,6%).

“Questi numeri mostrano come la domanda di trasporto aereo sia rimasta dinamica nonostante le crescenti incertezze economiche e geopolitiche in Europa e non solo”, spiega il direttore generale di Aci Europe Olivier Jankovec. “I prezzi sempre più alti del petrolio stanno inoltre cominciando a pesare sui risultati del settore”, ha aggiunto, precisando che “pero ora tutti gli occhi sono sulle negoziazioni sulla Brexit”.

 

News Correlate