lunedì, 16 luglio 2018

Ecco le 34 manifestazioni ‘Patrimonio d’Italia per la tradizione’

Premiate per la capacità di mantenere vivo folklore e per rispetto animali

Sono 34 le manifestazioni premiate con il riconoscimento "Patrimonio d'Italia per la tradizione" ideato dal ministro del Turismo, Michela Vittoria Brambilla, per valorizzare quegli eventi che si sono distinti a livello nazionale per la capacità di mantenere vivo il folklore del proprio territorio, adeguando le rappresentazioni tradizionali al mutamento dei tempi, nel rispetto degli animali e dell'ambiente, e incentivando la partecipazione di turisti e visitatori.
Sono la Fiera di Sant'Orso di Aosta; Presepe della Marineria di Cesenatico; Ferrara Balloons Festival; Regata storica di Venezia; Regate delle Lucie: Trofeo "Arnaldo Mondonico Alla Memoria"; Il Perdon de Barbana di Grado; La festa di Santa Candida di Ventotene; Infiorata di Genzano; Battaglia di Fiori di Ventimiglia; Il cavallo di Fuoco di Ripatransone; La ‘Ndocciata di Agnone; Processione delle Macchine di Vercelli; Sagra del Mandorlo in fiore di Agrigento; Sagra del cannolo di Piana degli Albanesi; Bravio delle Botti di Montepulciano; Sagra del Lunghino e Palio della Ruzzola di Pereta; Coloriamo i cieli di Castiglion del Lago; Sagra dei Talami di Orsogna; La Macchina di Santa Rosa di Viterbo; I Candelieri di Sassari; Festa dei Ceri di Gubbio; Festa dei Gigli di Nola; Il Carnevale di Putignano; La Partita a scacchi a personaggi viventi di Marostica; Festival Paleariza  – Musica nel mondo dalla Calabria Greca; Palio di Lodi – Cursa dei cavai; Parata Storica dei Turchi di Potenza; Roumiage de Setembre – Incontri Piemonte Provenza; La Perdonanza Celestiniana Dell'Aquila; Festa di Sant'Anastasia di Motta Sant'Anastasia; La Luminara di San Ranieri di Pisa; Festa della pizza di Salerno; Notte di fiaba di Riva del Garda; La Settimana Santa di Cagliari. La consegna è avvenuta nel corso della presentazione del nuovo marchio "Patrimonio d'Italia",
"Si tratta – spiega il ministro – di manifestazioni straordinarie uniche nel loro genere che abbiamo scelto di premiare perché interpretano pienamente il percorso virtuoso che abbiamo creato. Con questa iniziativa senza precedenti, abbiamo selezionato il top degli eventi in tutta Italia, dai quali partirà oggi la valorizzazione del nostro patrimonio della tradizione". Tra i criteri una rilevanza particolare è attribuita al rispetto della biodiversità e al rispetto degli animali, che non devono essere coinvolti e sfruttati in alcun modo.

News Correlate