mercoledì, 19 dicembre 2018

Amazon sceglie HRS per ottimizzare il proprio hotel sourcing globale

A partire dal 2019 Amazon affiderà il proprio hotel sourcing globale ad HRS. L’accordo pluriennale include anche l’opzione per Amazon di implementare altre soluzioni HRS con l’obiettivo di valorizzare l’hotel programme globale dell’azienda.

“Dopo aver preso in considerazione numerose opzioni per assicurarci il massimo valore della nostra spesa lodging aziendale, abbiamo selezionato HRS per occuparsi del nostro sourcing in tutto il mondo, anche attraverso opzioni di utilizzo di altri servizi HRS per ottimizzare ulteriormente il nostro hotel programme – ha detto il Travel Team di Amazon – Data expertise, innovazione e trasparenza sono il cuore dei principi del core business di Amazon, e ci aspettiamo che il nostro travel programme rispecchi questo approccio attraverso l’uso di servizi innovativi e creativi che possano aprire nuove strade. L’approccio end-to-end di HRS nei servizi hotel – specialmente l’uso del machine learning e dell’intelligenza artificiale nei processi di sourcing, auditing e search-and-book – ha condotto a questa scelta. Inoltre, dal momento che Amazon cresce globalmente, la presenza di HRS in tutti i nostri city center chiave e la strategia condivisa da entrambe le parti per assicurare tariffe competitive in hotel specializzati nella clientela corporate, è vitale per noi che desideriamo costantemente realizzare la migliore gestione delle spese alberghiere”.

L’accordo con Amazon arriva proprio nel momento in cui Tobias Ragge, CEO di HRS, è nominato tra i 25 Business Travel Executive più influenti del 2018. L’onoreficenza è stata annunciata da Business Travel News durante un evento svoltosi a New York il 3 dicembre scorso, con BTN che ha citato l’approccio alla trasparenza dell’hotel program management e la grande crescita di clienti multinazionali. Per Tobias Ragge si tratta della terza nomina all’interno della classifica BTN negli ultimi 5 anni.

“È un onore lavorare con un’azienda realmente visionaria come Amazon. La sua leadership nel campo dell’intelligenza artificiale, del cloud computing e dell’analisi dei dati ispira le nostre innovazioni nel sourcing, nel rate auditing e nell’hotel reccomendation – ha detto Ragge – Per quanto riguarda l’onoreficienza conferitami da BTN, la condivido con i 1.500 dipendenti di HRS che in tutto il mondo stanno cambiando l’hotel procurement moderno. Siamo anche grati a tutti i nostri clienti, con i quali collaboriamo ogni giorno nello sforzo congiunto di migliorare performance e trasparenza nel travel management globale”.

News Correlate