domenica, 20 gennaio 2019

Booking.com annuncia i vincitori del primo Booking Booster

Booking.com ha annunciato le startup vincitrici del suo nuovo programma di accelerazione Booking Booster. L’obiettivo del programma è individuare, fornire mentorship e finanziare start-up da tutto il mondo che si propongono di avere un impatto positivo nel settore del turismo globale, con particolar riguardo alla protezione dell’ambiente, al mantenimento dei beni culturali e alla promozione di un turismo finalizzato allo sviluppo delle comunità e delle economie locali.

Le 10 start-up finaliste, annunciate lo scorso aprile, hanno partecipato a 3 settimane di workshop e di intenso coaching ad Amsterdam che sono culminate con la premiazione della start-up Backstreet Academy che si è aggiudicata il fondo di avviamento più alto per quest’anno, pari a 400.000 euro. Backstreet Academy vuole diffondere la propria piattaforma di viaggio peer-to-peer a più comunità in tutto il Sud-Est asiatico e nel mondo, fornendo loro strumenti per entrare direttamente in contatto con l’industria del turismo, diventare microimprenditori ed emanciparsi dalla povertà.

“L’incredibile passione e le idee di business realmente innovative che sono emerse dalle start-up provenienti da ogni angolo del globo è stato davvero stimolante – ha detto Gillian Tans, CEO di Booking.com – Sono rimasta impressionata dall’approccio e dalla visione imprenditoriale che tutti quanti hanno dimostrato nell’affrontare una vasta gamma di sfide legate al turismo sostenibile. Siamo ansiosi di vedere come riusciranno a diffondere la loro visione di turismo sostenibile in tutto il mondo”.

“Partecipare a Booking.com Booster è stato incredibile – ha detto Jamon Mok Zixuan, CEO e co-fondatore di Backstreet Academy – Siamo eccitati di mettere in pratica ciò che abbiamo appreso per rendere ulteriormente scalabile l’impatto della nostra attività, accelerando la riduzione della povertà e rinnovando il patrimonio immateriale dell’UNESCO in tutto il mondo. Vogliamo farci portatoti del concetto di turismo sostenibile e metterlo in pratica a livello globale con l’aiuto della rete di Booking.com”.

Le altre startup a cui sono state assegnate sovvenzioni dal Booking.com Booster Program sono Seabin (Australia & Spagna) per 350.000 euro; Local Alike (Thailandia) per 300.000 euro; Good Hotel (Guatemala e Regno Unito) per 300.000 euro ; Awake (Colombia) per 300.000 euro; Authenticook (India) per 200.000 euro e Desolenator (Regno Unito e Paesi Bassi) per 150.000 euro.

Quasi 700 start-up provenienti da 102 Paesi si sono candidate per aderire al programma.

News Correlate