mercoledì, 23 gennaio 2019

Nuovo look per l’Aeroporto di Cuneo, elementi di design sostenibile negli spazi interni

Sono decine i progetti nel mondo che hanno visto Green Furniture Concept reinventare gli spazi, grazie alle linee pulite di un arredamento sostenibile, funzionale ed esteticamente accattivante. Tra i più recenti, c’è quello che ha interessato nelle scorse settimane l’Aeroporto di Cuneo Levaldigi.

“Siamo orgogliosi di poter offrire ai nostri passeggeri un nuovo concept di sedute già adottato con successo da prestigiosi scali internazionali come Edimburgo, Nizza, Parigi Orly, Calgary, Fort Lauderdale, Rovaniemi – dice Anna Milanese, dg di Cuneo Levaldigi – Un passaggio necessario e coerente con la politica di sviluppo che stiamo perseguendo, nell’ottica di miglioramento ulteriore degli standard qualitativi del nostro scalo, oggi più che mai a misura di viaggiatore”.

La riqualificazione ha interessato la maggior parte delle sedute, sia in area check-in sia in quella dei gate; le configurazioni sinuose delle panche Nova C coniugano il comfort ergonomico e la funzionalità all’utilizzo sapiente degli spazi. Il risultato è spettacolare: linee armoniche che disegnano l’ambiente e regolano in modo naturale i flussi di persone nei vari ambienti dell’aeroporto.

Anche l’area degli Arrivi presenta un look tutto nuovo grazie all’introduzione di lampade acustiche che creano un’atmosfera gradevole e naturale visivamente ed acusticamente. Le Leaf Lamps, simili ad alberi il cui “fogliame” è composto da feltro di lana fonoassorbente, migliorano decisamente la percezione acustica e caratterizzano il senso di appartenenza al territorio creando un ambiente ancora più caldo e accogliente.

“Cuneo è il primo scalo italiano ad aver scelto Green Furniture Concept – spiega Bruna Donini, Country Manager Italy dell’azienda svedese – Il Piemonte è una regione all’avanguardia in Europa che da sempre punta all’eccellenza, guardando con interesse alle novità con spirito pioneristico”.

News Correlate