domenica, 17 dicembre 2017

Nel 2013 in Piemonte boom di turisti dalla Russia

Dal 2004 a oggi il turismo in Piemonte è in continua crescita. I pernottamenti sono cresciuti del 36%, attestandosi nel 2013 a quota 12,7 milioni di presenze (7,6 dall'Italia e più di 5 milioni dall'estero), in crescita del 2,2% sull'anno precedente. Risultato in controtendenza rispetto all'andamento del turismo nazionale che lo scorso anno ha registrato una flessione di oltre il 4%. In lieve crescita gli arrivi, 4,3 milioni circa. L'incremento dei pernottamenti si riflette positivamente sul periodo di permanenza, che sale sfiorando i 3 giorni. Da evidenziare il buon risultato del mercato domestico che, contrariamente al resto d'Italia dove, nei primi dieci mesi del 2013 perde in media l'8%, in Piemonte torna a crescere, segnando +4,8% sui pernottamenti e +3,3% sugli arrivi. Sul fronte estero la Germania rimane il primo mercato (con oltre 1,2 milioni di pernottamenti che rappresentano il 2° miglior risultato degli ultimi dieci anni), ma un vero e proprio boom si registra dalla Russia, che supera le 110mila presenze in crescita del 32%. Ottimi risultati anche da Francia, +21%, e USA, + 7%. 

News Correlate