sabato, 18 novembre 2017

A Bielmonte sport sulla neve per grandi e piccini

A Bielmonte e nell’Oasi Zegna è stata ufficialmente aperta la stagione invernale, con tante possibilità di divertimento per quanti intendono trascorrere le giornate sulle piste, con un’attenzione particolare per i più piccoli e per le scuole. Sono infatti due i progetti dedicati agli studenti: “Nevescuole” e “Progetto Educativo Sci”, entrambi pensati per avvicinare i ragazzi alla montagna e agli sport invernali. Il progetto “Nevescuole” prevede la possibilità di trascorrere uno o più giorni praticando varie attività, fra cui sci alpino, snowboard, trekking con racchette da neve, passeggiate ecologiche nella natura, orienteering e affrontando alcune importanti tematiche quali la conoscenza della natura e dell’ambiente alpino, sicurezza in pista, meteorologia, nivologia e soccorso alpino. Il progetto, rivolto a studenti delle elementari, medie e superiori, finanziato dalla Regione Piemonte, ha lo scopo di creare un’interazione tra il percorso educativo condotto dalle scuole, l’apprendimento delle discipline sportive invernali e le problematiche legate al mondo della montagna.

Anche per le famiglie le possibilità sono numerose e il comprensorio di Bielmonte, con i suoi paesaggi con vista sulla Pianura Padana, sul Monviso e sul Monte Rosa, gli 8 impianti di risalita, le 14 piste adatte a tutti gli sciatori, le 2 scuole di sci, 20 km di tracciati per lo sci di fondo, altrettanti per neve fresca e una rete di 50 km di sentieri da percorrere con le racchette da neve, è il luogo perfetto per tutti coloro che amano la neve. Un gruppo di oltre 50 maestri professionisti è pronto per chiunque voglia imparare a praticare lo sci alpino, lo sci di fondo, lo snowboard e lo scialpinismo, mentre alcune guide esperte sono a disposizione per escursioni con le ciaspole. Per i più piccoli inoltre è aperto il Baby Park di Bielmonte, situato sul parterre accanto agli impianti di risalita: un’area delimitata e protetta sorvegliata da personale qualificato, che offre un tappeto riservato alle prime sciate e un’area con giochi per i piccolissimi con le animazioni della mascotte Volpina, oltre ad una zona riservata agli slittini.

All’Oasi Zegna, tra gli eventi in programma, da segnalare: venerdì 20 gennaio i festeggiamenti per i 60 anni della seggiovia del Monte Marca e la terza edizione de “La gara dei sogni NAST – Nazionale Artisti Ski Team”. Sulle piste illuminate scenderanno in uno slalom parallelo gli atleti che hanno dato lustro allo sci italiano, da Gustav Thoeni a Christian Ghedina, da Giorgio Rocca a Karen Putzer, insieme ai componenti dell’associazione Nazionale Artisti Ski Team, capitanati da Luca Jurman. Da venerdì 27 a domenica 29 gennaio in calendario il seminario “Yoga e sci”: condotto da Elisabetta Salerio, un fine settimana di pace e natura, per comprendere al meglio la connessione tra la pratica di yoga e quella dello sci. Domenica 26 febbraio invece ci sarà “Catch The Color”, la caccia al tesoro con sci o snowboard: l’obiettivo è quello di trovare tutti i colori e farsi dipingere la tuta bianca con tutti i colori in sequenza ordinata.

News Correlate