mercoledì, 12 dicembre 2018

A Taranto rivivono i sapori e gli sport dell’antichità al parco archeologico di Collepasso

Il Parco archeologico di Collepasso a Taranto ospiterà l’evento ‘Viaggio nei sapori del tempo. L’enogastronomia a Taranto tra sport e cultura’, ideato dal regista Massimo Cimaglia, prodotto dalla società Teseo, guidata da Antonio Mancini, e sovvenzionato dal programma regionale InPuglia365. Gli appuntamenti, ad ingresso gratuito, si terranno in 2 fine settimana: sabato 24 e domenica 25 novembre, sabato 1 e domenica 2 dicembre dalle 10.30 alle 13.30.

L’iniziativa punta ad una fruizione del territorio e dell’enogastronomia attraverso attività teatrali, sportive e prodotti locali. Previste visite guidate in italiano e in inglese e degustazioni di prodotti senza glutine. Il percorso si snoderà in 4 mattinate che si apriranno con una visita guidata dell’area archeologica di Collepasso, a cura degli esperti della cooperativa Polisviluppo, seguita da eventi sempre diversi. A collaborare inoltre la Pro Loco di Taranto per il servizio Info Point. Si consiglia di raggiungere il Parco utilizzando l’autobus 1/2, scendendo alla fermata “Mazzola”, che si trova a circa 100 m.

Si comincia sabato 24 novembre alle 10.30 con la visita nel Parco. Successivamente (11.30 circa) il reading del testo originale ‘L’ultima vittoria’ di Barbara Gizzi, ispirato all’Atleta di Taranto.

Domenica 25 novembre alle 10.30 visita nel Parco. Alle 11.30 circa la giornata dei bambini con attività di gioco ispirate agli sport dell’antico pentathlon.

Sabato 1 dicembre alle 10.30 visita nel Parco. Al termine dell’escursione, alle 11.30, il giornalista Giuseppe Mazzarino, esperto di cibo dell’antichità, racconterà la tradizione alimentare spartana.

Domenica 2 dicembre la visita del Parco alle 10.30. A seguire si parlerà della tradizione gastronomica con l’intervento di Marcello Carrozzo della Masseria Urbana di Crispiano.

Il progetto vede il sostegno di Regione Puglia, la collaborazione della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Brindisi, Lecce e Taranto, dell’Istituto Superiore Alberghiero ‘Mediterraneo’, del Coni Puglia, della Pro Loco di Taranto, della Masseria Urbana di Crispiano, e il patrocinio di Comune e Provincia di Taranto.

News Correlate