domenica, 26 marzo 2017

A Monopoli una convention sul turismo sostenibile

Turismo, teatro, innovazione e sviluppo sostenibile, sono soltanto alcuni degli argomenti degli accordi siglati dai rappresentanti delle istituzioni di Italia, Grecia, Albania, Croazia, Montenegro, Slovenia e Bosnia Erzegovina, nell’ambito della convention ‘Capitalization on ArTVision & Archeo.S’, che a Monopoli ha aperto i lavori del progetto ‘AdriaWealth, la ricchezza dell’Adriatico’.

La convention internazionale ha focalizzato l’attenzione sul turismo sostenibile con tavole rotonde, workshop, incontri e network meeting che per tre giorni hanno coinvolto i partner del progetto e numerosi ospiti italiani ed internazionali.

Per il direttore del dipartimento Cultura e Turismo della Regione Puglia, Aldo Patruno, “è importante la coincidenza di questo risultato con l’inaugurazione della Fiera del Levante il cui tema è stato proprio la cooperazione tra le Regioni del Mezzogiorno e il governo, tra il governo e l’Unione europea, nell’ottica della globalizzazione”.

Patruno ha anche aggiunto che AdriaWealth, nell’ambito della strategia Ionico-Adriatica, realizza concretamente la cooperazione mettendo insieme musei, teatri e film commission e creando le condizioni per progetti concreti su cui la Regione Puglia indirizzerà tutta la programmazione comunitaria 2014-2020, d’accordo con il ministero dei Beni culturali e del Turismo, e su cui sarà costruita la nuova programmazione Interreg Ipa Adriatic.

News Correlate