giovedì, 13 dicembre 2018

La ex miniera di Gadoni torna a vivere ma in chiave turistica

Nuova vita in chiave turistica per l’ex miniera di Funtana Raminosa a Gadoni.
“Per Funtana Raminosa si tratta di un nuovo inizio, declinato in chiave turistica, culturale e produttiva, che speriamo possa contribuire allo sviluppo di Gadoni e del suo territorio, un modo concreto per combattere lo spopolamento”, ha spiegato Maria Grazia Piras, assessore all’Industria.

La Regione, infatti, ha avviato una serie di iniziative per consentire la valorizzazione dei beni ex minerari in Sardegna con la cessione di alcuni siti alle amministrazioni comunali per consentirne il riutilizzo produttivo.
“È una strada che abbiamo percorso da altre parti nell’isola – ha sottolineato Piras – Ricordo la riapertura della Galleria Henry a Buggerru, Porto Flavia e Santa Barbara a Iglesias e la Galleria Anglosarda a Montevecchio, in territorio di Guspini. Oggi questi siti fanno registrare la presenza di decine di migliaia di turisti all’anno”.

News Correlate