venerdì, 26 maggio 2017

Sardegna capofila del progetto Stratus per promuovere il turismo sostenibile

Il progetto Stratus – Strategie ambientali per un turismo sostenibile, finanziato dal programma Italia-Francia 2014-2020, per un importo complessivo di 1,3 milioni di euro, vede come capofila la Sardegna con il Crenos, e coinvolge alcuni territori transfrontalieri che si affacciano sul Tirreno.

Il progetto si svilupperà in due anni e punta a rafforzare la competitività del settore turistico marino-balneare supportandone la crescita sostenibile, partendo dalla convinzione che un turismo ben progettato e gestito, che rispetti e valorizzi la ricchezza di risorse naturali, che migliori l’ambiente e sia attento allo sviluppo delle popolazioni, contribuisce alla crescita economica di un territorio.
Fra gli obiettivi anche creazione di un marchio per i prodotti eco-turistici affidandone l’utilizzo a organizzazioni e istituzioni vicine alla realtà locale.
Per coinvolgere gli attori del territorio è stato istituito un Advisory board, che riunisce gli stakeholder istituzionali e locali, che svolgerà una funzione di indirizzo per il progetto.
I Sardegna, presso l’area marina protetta di Capo Carbonara a Villasimius verranno realizzate attività legate al turismo sostenibile , mentre nei dipartimenti delle Alpi Marittime e del Var verrà analizzato un particolare segmento d’imprese legato al turismo sostenibile.

News Correlate