mercoledì, 18 ottobre 2017

Fiavet segnala sospetta adv abusiva, interviene l’assessorato  

Prima tappa di un percorso di collaborazione contro l’abusivismo tra Fiavet Siclia e la Regione. L’associazione guidata da Peppe Ciminnisi nei giorni scorsi ha segnalato un caso di sospetto abusivismo che riguardava la pubblicizzazione dell’offerta “Polonia dal 24 al 30 luglio”, con l’indicazione del solo numero telefonico per effettuare le prenotazioni.

Dai successivi accertamenti svolti dagli uffici competenti dell’assessorato regionale al Turismo, questa ipotetica agenzia non sembra avere le autorizzazioni necessarie. Ecco perché, in una nota firmata da Giuseppe Librizzi, dirigente del Servizio 7, e dal dirigente generale del Dipartimento Turismo Sergio Gelardi, si invita il Comando di Polizia Urbana di Sciacca “ad attivare ogni utile attività finalizzata al riscontro di quanto segnalato ed eventualmente a verificare se il soggetto eserciti in forza di regolare autorizzazione. Inoltre, si invita il Comando di Poliza Urbana a diffidare comunque, in assenza di autorizzazioni, il soggetto alla prosecuzione dell’attività abusivamente esercitata, evidenziando che la mancata cessazione della medesima comporterà la doverosa segnalazione ai competenti organi di polizia”.

“Questa azione – commenta Ciminnisi – si inserisce in un rinnovato rapporto di collaborazione con l’assessorato per intensificare la lotta all’abusivismo. Un tema questo che il mese scorso quando fui eletto presidente avevo sin da subito messo tra quelli in primo piano della mia agenda”.

News Correlate