martedì, 18 dicembre 2018

Per la prima volta i tesori degli zar russi in mostra a Palermo

I tesori degli Zar in mostra a Palermo. Per la prima volta in assoluto, dalle quattro residenze imperiali russe, oggi trasformate in museo, giungono in contemporanea oggetti, arredi, tele. Insieme compongono una mostra assolutamente unica: “Il secolo dei musei: 100 capolavori dalle residenze imperiali della Russia: Peterhof, Tsarskoe Selo, Gatchina, Pavlovsk”, alla Fondazione Sant’Elia, fino all’11 dicembre.

E’ la prima volta che questi tesori di valore inestimabile, orgoglio e patrimonio nazionale russo, giungono in Italia. Pezzi unici, straordinari, che riflettono la ricchezza delle ex residenze imperiali, cuore del mondo legato agli Zar. Dipinti, acquerelli, costumi, porcellane, bronzi, mobili, creati dai migliori artigiani di Russia, Italia, Inghilterra, Francia, Cina e altri paesi. Molti dei pezzi in mostra appartenevano direttamente agli imperatori. Ciascun oggetto presente alla mostra è prezioso non solo per il suo altissimo livello artistico, ma anche (e soprattutto) per il profondo significato storico e culturale che lo lega al Paese: nelle residenze, depredate e abbandonate durante la guerra, furono spesso gli stessi dipendenti a nascondere i pezzi – rischiando in prima persona, con le loro famiglie – e a riportarli nei palazzi, subito dopo il conflitto, salvandone di fatto la memoria.

Ad ognuna delle quattro residenze – che quest’anno festeggiano il giubileo visto che nel  1918 ricevettero lo status di musei statali –  è stato assegnato un colore declinato sulle pareti: rosso, verde, blu pavone, giallo, toni su cui i pezzi risaltano e brillano. I visitatori saranno accolti da un’installazione video immersiva ad alto impatto emotivo. La sala cinema sarà attrezzata tra gli spazi degli ultimi due musei, dando così al pubblico la possibilità di approfondire  la storia russa.

Orari: dal martedì al venerdì 9.30-18.30

sabato e domenica 10-18.30. Lunedì chiusura.

Biglietti: 6 euro. Ridotto: 5 euro. Ridotto scuole: 3 euro

News Correlate