martedì, 18 dicembre 2018

Le vie dei Tesori a Palermo a ottobre, ma per 18 siti prenotazioni già aperte

Ufficialmente il festival inizierà a Palermo il 5 ottobre aprendo per 5 weekend 130 luoghi. Ma quest’anno “Le vie dei tesori” ha selezionato 18 “meraviglie” a cui si potrà accedere solo su prenotazione. Un nuovo modo di affrontare la visita di siti molto richiesti ed evitare il formarsi di lunghe code. Le prenotazioni sono già aperte sul sito. Il primo luogo è una sorpresa di quest’anno: l’aeroporto di Boccadifalco che si visiterà con un bus navetta così da poter vedere anche le parti più lontane dall’ingresso principale. Un itinerario pieno di scoperte fino alla torre di controllo da dove si potrà osservare dall’alto la pista asfaltata lunga 1224 metri prima di visitare i due bunker, uno dei quali reca su una parete la scritta di un soldato americano. Infine, visita allo straordinario parco di Villa Natoli. A parte, per chi vorrà, sarà anche disponibile un vero e proprio battesimo del volo sui Piper condotti dai piloti dell’Aeroclub.

Su prenotazione anche la scoperta della Banca d’Italia. Simile come stile, ma del tutto nuovo per i visitatori del festival, anche l’Hotel Borsa, in piazza Cassa di Risparmio. Ci sono poi gli itinerari sotterranei: i qanat arabi, le catacombe di San Michele Arcangelo, le Sorgenti del Gabriele (nella foto, ndr) e il Miqveh, il bagno rituale – unico in Europa – di quello che un tempo fu l’antico quartiere ebraico. Tra i luoghi da poter visitare solo su prenotazione anche i depositi della Galleria d’arte moderna e i siti che raccontano un pezzo di storia produttiva della città: la fabbrica di caramelle Terranova, nel cuore di Ballarò, dove lavorano i maestri caramellai da oltre 125 anni; la famosa fabbrica Tutone, custode dei segreti dell’acqua e zammù; e il Caffé Morettino con le sue miscele.

Ancora, Palazzo Utveggio, lo Stand Florio, il carcere dell’Ucciardone di epoca borbonica e Villa Tasca col suo giardino che per “Le Vie dei Tesori” sperimenterà uno straordinario incontro con l’arte. Esposti tra gli alberi, i cloni di alcune opere della Villa realizzati in 3D da Artficial. Cloni coloratissimi in fibra di mais. Qui l’elenco completo e i form per prenotare online.

http://leviedeitesori.com/luoghi-palermo-prenotazione

www.leviedeitesori.it

News Correlate