sabato, 18 agosto 2018

La Regione a TTG Incontri ma senza gli operatori?

L’assessorato al Turismo della Regione siciliana parteciperà alla prossima edizione di TTG Incontri a ottobre nell’ambito del quale non potrà ospitare gli operatori turistici in quanto l’azione PO FESR Sicilia 2014/2020 dal quale finora sono stati attinti i fondi per la partecipazione alle fiere di settore configurerebbe invece un improprio sostegno alle imprese. Azione questa che sarebbe di specifica competenza dell’Assessorato alle Attività produttive.

Questo il tema dell’odierno incontro indetto presso il Dipartimento Regionale del Turismo dello Sport e dello Spettacolo, in via Notarbartolo a Palermo, dal dirigente generale Lucia Di Fatta che ha incontrato gli operatori turistici insieme al dirigente del Servizio 1 Marketing Ermanno Cacciatore.

Una riunione informativa che ha voluto rappresentare questa nuova criticità sulla quale gli uffici stanno cercando di porre rimedio predisponendo un protocollo d’intesa con l’assessorato alle Attività produttive e con gli stessi organi di controllo.

La notizia ha suscitato dubbi, perplessità e reazioni diverse, proprio perchè gli operatori chiedevano anche certezze per gli appuntamenti borsistici successivi. Diverse le soluzioni ipotizzate dagli operatori presenti che ovviamente rappresentavano opinioni personali.

I dirigenti hanno comunque rassicurato i presenti sulla volontà di individuare la soluzione più idonea per favorire la presenza degli operatori che considerano indispensabile e strategica per supportare l’azione di commercializzazione. L’aspetto promozionale sarà istituzionalmente rappresentato in uno spazio di 600 mq.

I dirigenti non hanno escluso che una soluzione possibile potrà essere individuata già nelle prossime settimane e comunque hanno manifestato l’intenzione di riconvocare gli operatori per il prossimo 4 settembre per fare il punto della situazione sia per la partecipazione riminese che per le altre manifestazioni borsistiche previste.

News Correlate