martedì, 17 ottobre 2017

Oltre 730 mila presenze a Taormina nei primi 8 mesi del 2017

È in aumento del 3,93%, a quota 730.720, il numero delle presenze registrate a Taormina nei primi otto mesi del 2017. Un dato finale che quindi fa sperare per raggiungere, e magari superare, il traguardo del milione di presenze toccato nel 2016.

Secondo le statistiche sul movimento turistico a Taormina elaborate e diffuse dall’Ufficio Turistico regionale di Taormina, diretto da Daniela Lo Cascio, gli arrivi sono stati 229.821 (+16.583 unità, +7,78%).

Questi i flussi turistici che hanno fatto registrare percentuali positive, come riportato da TaorminaToday. Tra i Paesi Europei: Austria 9.086 unità, +6,13%, Danimarca 13.344 unità, +3,50%, Norvegia 11.770 unità, +19,69%, Irlanda 13.389 unità, +2,79%, Lussemburgo 1.189 unità, +13,24%, Portogallo 1.841 unità, + 14,14%, Spagna 12.838 unità, +4,34% e Malta 6.160 unità, +15,94%). Paesi dell’Est Europa: Polonia 8.323 unità, +32,38%, Romania 9.418 unità, +81,46%, Bulgaria 1.597 unità, +78,24%, Ucraina 4.179 unità, +49,62%, Slovacchia 1.426 unità, + 69,16%, Slovenia 1.455 unità, + 18,87%. Da notare, la ripresa dei russi (28.779 unità e +61,56%).

Tra i Paesi del Nord America: Canada 8.497 unità, +12,92% e Stati Uniti 55.380 unità, +8,78%. Sud America: Messico 958 unità, +28,25% e Brasile 9.625 unità, + 36,16%.

Paesi orientali: Cina 6.661 unità, +23,18%, Giappone 13.738 unità, + 8,22%, Corea del Sud 1.003 unità, + 45,15%, India 842 unità, +49,56% e Medio Oriente 3.729 unità, +13,72%.

Paesi dell’Oceania: Australia 21.522 unità, +16,61% e Nuova Zelanda 1.246 unità, +41,91%.

Segno negativo arriva, invece, dai seguenti Paesi: Belgio -12,40%, Finlandia -10,99%, Francia -2,59%, Germania -5,20%, Paesi Bassi -2,14%, Regno Unito -14,68%, Svezia -10,92%, Svizzera -10,14% e Israele -16,76%).

 

News Correlate