venerdì, 19 ottobre 2018

Porto Messina, dal Cipe 26 mln per due moli cargo e crocieristi 

In arrivo oltre 26 milioni di euro per il porto storico di Messina, assegnati dal Cipe per sistemare due banchine. Serviranno per l’allineamento del molo I Settembre e l’allargamento del molo Norimberga. Saranno così migliorati sia il comparto crocieristico che quello della logistica, che devono convivere in quello che è uno dei più bei porti naturali al mondo, scrive la Gazzetta del Sud.    Il finanziamento è maturato con un cosiddetto “addendum” sui fondi di sviluppo e coesione che erano già stati impegnati nel 2016 ma che in parte non sono stati spesi nel Paese. A questo punto, con il tesoretto maturato, il “Mit” ha riaperto la possibilità di presentare progetti e l’Autorità portuale di Messina è stata brava a mettere sul tavolo del ministro Graziano Delrio questi due elaborati definitivi che hanno ottenuto il nulla osta del Governo e del Cipe.

 

News Correlate