sabato, 20 ottobre 2018

Un weekend sulle scalinate di Ragusa da vivere con tutti i sensi

Ritorna a Ragusa “Scale del Gusto” dal 12 al 14 ottobre nelle scalinate che uniscono Ragusa Superiore a Ragusa Ibla. Tantissime le novità messe a punto dall’associazione di promozione turistica “Sud Tourism”, organizzatrice dell’evento che, rispetto agli anni precedenti, ha aggiunto il venerdì allungando così di un giorno la durata dell’evento.

“Scale del Gusto” proporrà durante la tre giorni una serie di degustazioni offerte dai vari stand delle aziende produttrici. Si inizia il venerdì a partire dalle 18.30, il sabato dalle 17, mentre gli appuntamenti della domenica inizieranno alle 16.

Altra i novità è composta dalle cene panoramiche: raddoppiano le location. Durante questa quarta edizione, saranno infatti organizzate sia nel già utilizzato Largo Santa Maria, sia all’interno del Belvedere della chiesa di Santa Lucia. Chef siciliani si alterneranno durante le tre serate proponendo cene gourmet (ticket di 20 euro) a cui è possibile prenotarsi tramite il sito ufficiale della manifestazione, compilando l’apposito form al link www.scaledelgusto.it/prenota o inviando una mail a prenotazioni@scaledelgusto.it. Saranno ben sei i ristoranti che collaboreranno con “Scale del Gusto” da venerdì a domenica.

Altra novità, rispetto alle edizioni precedenti, saranno i “Talk & Food” in cui giornalisti enogastronomici chiacchiereranno in compagnia degli chef durante le sere a partire dalle ore 20 nel cortile di palazzo Sortino Trono.

Da ricordare la collaborazione, che prosegue da diversi anni, con la “Strada del vino del Cerasuolo di Vittoria Docg”, che si occuperà delle degustazioni sensoriali, raccontando storie e cantine delle terre del Cerasuolo all’interno di Palazzo Cosentini. Proprio l’attivazione, dopo anni di fermo, dell’ascensore interno al palazzo patrimonio dell’Unesco permetterà anche alle persone con disabilità di raggiungere senza ostacoli tutti i piani dell’edificio e la piazzetta superiore di fronte alla chiesa dell’Itria, altro monumento patrimonio Unesco.

Il connubio tra monumenti e cibo sta alla base anche dei “Tour delle Scale”, organizzati nelle giornate di sabato e domenica, attraverso visite con guida multilingue alla scoperta dei luoghi sconosciuti che raccontano storie secolari, il tutto con degustazioni e percorsi aromatici. Infine, spazio anche ai più piccoli con i laboratori sensoriali.

Inoltre durante tutti i tre giorni, e fino a tarda sera, sarà attivato un servizio di mini-bus navetta che collegherà Santa Maria delle Scale con Piazza Repubblica e i Giardini Iblei, coinvolgendo con gusto e sapore tutto il territorio del quartiere barocco.

www.scaledelgusto.it

News Correlate