mercoledì, 18 ottobre 2017

Palermo conquista Tokyo con gli spettacoli del Teatro Massimo

Venti minuti di applausi, il pubblico che non lascia la sala e richiama gli artisti sul palcoscenico, un’ovazione per Angela Gheorghiu, il grande soprano protagonista dell’opera. Il Teatro Massimo di Palermo bissa il suo successo a Tokyo con Tosca al Teatro Bunka Kaikan. Come ieri per La Traviata, di nuovo il teatro sold out, di nuovo la lunghissima fila di appassionati in attesa dell’autografo da parte degli artisti seduti nel foyer.

“Orgoglioso di avere portato qui – ha sottolineato il sovrintendente del Teatro Massimo Francesco Giambrone – la grande tradizione dell’opera italiana così amata nel mondo. L’entusiasmo del pubblico di questo Paese ci conferma ancora una volta il grandissimo valore che rappresenta il melodramma, interpretato come bandiera dell’italianità, dell’arte, della grande musica”.

Domani giorno di riposo per tutti, con un ricevimento all’ambasciata per i vertici del Teatro, offerto dal neo-ambasciatore del Giappone, Giorgio Starace. Mercoledì 21 alle 18.30 nuova recita de La Traviata in un altro Teatro di Tokyo, il Bunkamura Orchard Hall di Tokyo, dove l’indomani andrà in scena Tosca. Venerdì si parte alla volta di Otsu, ultima tappa della tournée.

“Una grande affermazione per la città di Palermo e per l’Italia – ha detto l’ambasciatore Giorgio Starace, anche lui a festeggiare nel backstage alla fine della messa in scena de La Traviata – una rappresentazione di grandissimo gusto, con voci, scene e costumi straordinari”.

“Non si può nascondere una particolare e forte emozione dinanzi a un evento di tale portata che non solo rende onore alla lirica italiana ma sono certo porterà ai massimi livelli la straordinaria immagine della Sicilia – ha aggiunto l’assessore regionale allo Sport, Turismo e Spettacolo Anthony Barbagallo -. Un’emozione che si accompagna a un personale augurio, nella qualità di assessore regionale del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo, anche a nome del Governo regionale, confermando soddisfazione e apprezzamento per le ormai innumerevoli iniziative che fanno del Teatro Massimo di Palermo una delle maggiori realtà teatrali nel mondo”.

“Orgoglio legittimo e profonda ammirazione nei confronti di un Teatro lirico portabandiera della cultura italiana nel mondo, che ha coniugato utili di bilancio, qualità artistica, dimensione internazionale con capacità attrattive su Palermo e presenza sulla grande scena internazionale”, ha commentato il sindaco Leoluca Orlando.

News Correlate